Spedito Gratis

NITRATO DI CALCIO CONCIME

0 out of 5

Da: 15,90

  • Formulazione in microgranuli idrosolubili
  • Favorisce un rapido sviluppo delle piante
  • Ideale per la prevenzione di marciumi apicali e carenze nutrizionali
Svuota

Descrizione

Nitrato di calcio concime

nitrato di calcio concimeNitrato di calcio concime è un formulato indispensabile sia in campo professionale che hobbistico. Il prodotto garantisce un pronto effetto starter ed un rapido sviluppo della pianta in tutte le fasi vegetative. L’azoto, infatti, disponibile sia in forma Nitrica che Ammoniacale, viene prontamente assorbito dalla radice della pianta. Il Calcio, invece,  esplica un’azione positiva sulla consistenza dei tessuti vegetali e sugli standard organolettici dei frutti. La formulazione si presenta sotto forma di micro granuli dal colore bianco altamente solubili e dal rapido assorbimento. Il prodotto non è altro che un concime azotato a pronto effetto, che non lascia alcun residuo nocivo nel terreno e nelle piante. Esso è ideale per la coltivazione di piante verdi, da fiore e da frutto. Può essere utilizzato per la concimazione dell’orto, giardino, frutteto e per la concimazione e cura di piante in vaso.  Applicazioni periodiche del prodotto contribuiscono al miglioramento della resa produttiva e della qualità del raccolto.

Nitrato di calcio utilizzo

L’utilizzo del nitrato di calcio concime è frequente per la coltivazione delle piante industriali. Infatti, i fertilizzanti a base di nitrato di calcio sono spesso utilizzati dagli agricoltori per una migliore produzione agricola in termini di qualità e di resa. Tuttavia, è  possibile utilizzare il nitrato di calcio anche per la concimazione dell’orto e la cura del giardino e piante da appartamento. E’ importante, tuttavia, calibrare  i dosaggi tenendo presente le reali esigenze della pianta. Nella realizzazione del piano di concimazione bisogna tener conto degli stati di sviluppo, la tipologia di pianta ed eventuali residui dovuti dalla concimazione precedente.  Per un corretto utilizzo del formulato dunque, occorrerà rispettare le giuste dosi e le modalità di utilizzo al fine di evitare un eccesso di concimazione che potrebbe danneggiare le piante e la loro resa produttiva.

Altri consigli sulle modalità di somministrazione del concime azotato

Si consiglia di utilizzare il prodotto per interventi in copertura su ortaggi, frutteti e tappeti erbosi. I micro granuli altamente solubili si prestano all’ utilizzo sia mediante applicazione fogliare, fertirrigazione oltre che applicazione diretta sul substrato.  Il formulato nitrato di calcio è ricco in calcio ed azoto elementi essenziali per la crescita delle piante. Questi elementi, infatti, ed assieme a fosforo, potassio, rame,  ferro e magnesio rappresentano i mattoni fisiologici per piante forti e resistenti alle malattie. Infatti, l’utilizzo del nitrato di calcio è consigliato, anche per prevenire e scoraggiare l’insorgenza di fisiopatie come il marciume apicale.  Il formulato può essere applicato gran parte dell’anno sia per colture estive che invernali. Ad esempio, nei periodi più freddi, può essere utilizzato per promuovere uno sviluppo rapido degli ortaggi invernali

Come applicare nitrato di calcio: consigli per evitare di commettere errori

Si consiglia di evitare la somministrazione del nitrato di calcio su piantine troppo giovani ed in formazione che non hanno ancora fruttificato. Qualora si opti per l’applicazione diretta del prodotto sul terreno, esso deve essere cosparso in modo omogeneo e distante di qualche centimetro dal fusto delle piante e dalle radici. Se non si presta attenzione, infatti, si rischia  di bruciare le piante e perdere il raccolto. Prima della somministrazione il terreno deve essere umido e non eccessivamente irrigato. Attenzione ad una somministrazione eccessiva di acqua che può causare un dilavamento delle sostanze nutritive dal terreno. 

Benefici del nitrato di calcio

I benefici del nitrato di calcio sia in agricoltura che nel giardinaggio sono tanti. In particolare l’ azoto, di cui si caratterizza il formulato, è un macronutriente essenziale per lo sviluppo delle piante. Esso, promuove la formazione della clorofilla, delle proteine, degli acidi nucleici e degli aminoacidi. La carenza di azoto si manifesta con una clorosi delle foglie, le quali diventano piccole e tendono ad ingiallire fino a morire. Dunque, tale carenza può provocare un arresto della crescita della pianta. Il calcio, invece, fornisce una maggiore resistenza strutturale alle pareti cellulari delle piante. Il calcio, infatti, è utile per la costruzione e rafforzamento delle pareti cellulari e gioca anche un ruolo nello sviluppo e nel funzionamento dell’apparato radicale e nel processo metabolico. Questo elemento interviene anche per aiutare le piante a superare situazioni di stress.  Un buon apporto di calcio, dunque, migliora la forza delle foglie, dei frutti e delle radici. Tuttavia, è bene non eccedere infatti un eccesso di calcio può comportare un ingiallimento delle foglie. Tale fenomeno è noto come intossicazione da calcio

Perchè utilizzare il nitrato di calcio 

L’utilizzo del nitrato di calcio garantisce differenti benefici:

  • previene e cura carenze di azoto e calcio
  • accelera il processo di fotosintesi clorofilliana
  • accelera lo sviluppo delle piante
  • fogliame verde e resistente alle varie avversità come malattie fungine ed attacco da parte di parassiti
  • promuove una rapida germinazione dei semi, se applicato in fase di semina
  • anticipa la raccolta dei frutti con ottimi standard organolettici

Come concimare le piante da orto  e giardino con il nitrato di calcio?

Nitrato di calcio e pomodoro

Il nitrato di calcio è ideale per la coltivazione del pomodoro, sia in quanto favorisce lo sviluppo della pianta che per l’azione rinforzante che esercita sui tessuti proteggendo la pianta da alcune patologie. L’utilizzo del prodotto è ideale dalla fase di prefioritura fino alla maturazione e raccolta dei frutti. Applicazioni periodiche devono essere eseguite, dunque, con costanza durante tutta la stagione estiva. I benefici ottenuti dall’applicazione del prodotto sono molteplici. Tra questi una migliore consistenza dei pomodori, un colore del frutto più brillante ed una maggiore resistenza alle malattie. La carenza di calcio, invece, può portare alla formazione di marciume apicale nella fase di sviluppo del pomodoro. Per un approfondimento sul nitrato di calcio leggi: Concime nitrato di calcio: utilizzo in agricoltura e nel giardinaggio.

Nitrato di calcio e melanzana

Tra le piante da orto che apprezzano maggiormente il nitrato di calcio vi sono anche le melenzane.  La somministrazione di nitrato di calcio può essere effettuata a partire dal trapianto fino alla raccolta modulando i dosaggi.

Nitrato di calcio e agrumi

Anche nella coltivazione degli agrumi il nitrato di calcio gioca un ruolo fondamentale per favorire l’allegagione e ad aumentare il numero di frutti. In questo caso, applicare il formulato immediatamente prima e durante la fase di fioritura.

Come concimare le orchidee con il nitrato di calcio?

concime per orchidee

Le piante che necessitano l’applicazione di nitrato di calcio non sono solo  piante da orto, giardino e frutteti ma anche piante  ornamentali in vaso sempreverdi o da fiore. Tra queste è importante citare le orchidee. E’ buona regola prima di concimare le orchidee bagnare il substrato, e poi  somministrare  il fertilizzante alle piante. In particolare, non si consiglia di concimare le piante quando hanno il substrato asciutto. Come tutte le altre piante, anche le orchidee devono essere concimate con fertilizzanti con titoli NPK differenti a seconda dello stato fenologico delle piante. Dunque per gli appassionati della coltivazione di orchidee si consiglia di seguire una concimazione caratterizzata da titoli di fertilizzante NPK differenti che coprano l’intero ciclo vitale delle piante. E’ preferibile utilizzare un concime idrosolubile come l’Orchid-Idea NPK disponibile in 3 diversi titoli NPK. 

Orchis-Idea NPK alternato al nitrato di calcio

L’ orchis-idea NPK 30.5.5. si caratterizza per un’alta percentuale di azoto. Tale macronutiente, infatti, è indispensabile per sostenere lo sviluppo della nuova vegetazione. Esso, infatti, promuove la formazione di  foglie e germogli.  Mentre da metà primavera fino all’autunno, invece, si dovrà utilizzare un concime più equilibrato come l’orchis-idea 18.18.18.  Infine, durante il periodo autunnale ed invernale è consigliabile un prodotto con maggiore presenza di potassio come l’orchis-idea 10.44.10, in modo da stimolare e sostenere la pianta, alla fine dell’inverno, a produrre degli steli fiorali.  La somministrazione di questi 3 differenti tipologie di concime idrosolubile dovrà essere alternata con l’utilizzo del nitrato di calcio. Il calcio, infatti, è un elemento prioritario per tutte le piante.

Come somministrare il formulato alle orchidee ?

Alternare una volta al mese alla concimazione abituale una somministrazione di nitrato di calcio.  Tale formulato inorganico, fornisce azoto prontamente disponibile ed integra le carenze di calcio, elemento essenziale per la crescita delle orchidee. Sciogliere 1-2 grammi di nitrato di calcio in un litro di acqua ed applicare mediante annaffiatura oppure bagnetto alle radici.

Concime nitrato di calcio: correttore per terreni acidi

I fertilizzanti non hanno solo la funzione di nutrire le piante, ma anche quella di regolare il pH del terreno. Infatti, la tipologia di terreno, le pratiche di coltivazione, l’acqua di irrigazione possono causare alterazioni del pH del terreno che può non risultare più idoneo alla coltivazione della pianta scelta.  Un pH del terreno non idoneo può causare una scarsa disponibilità delle sostanze nutrienti che non risultano disponibili per le piante. E’ possibile analizzare il pH del terreno attraverso un kit di misurazione del pH del terreno reperibile nei garden center. Nel caso in cui risultasse troppo acido si consiglia l’uso di un concime azotato a base di nitrati come il nitrato di calcio. L’azoto nitrico, infatti, oltre a promuovere la crescita e lo sviluppo delle piante, contribuisce anche ad innalzare il valore del pH del terreno. Il valore di pH ideale deve tener conto della tipologia di pianta ma anche del range di disponibilità dei principali elementi nutritivi.

Formulazione: microgranulare idrosolubile

pH : ca. 6,7

Confezioni:  secchiello  da 2KG – 5KG

Conducibilità: ca. 39,43  dS/m

 

Informazioni aggiuntive

Peso N/A
Composizione

Azoto (N) totale 15,5 %
Azoto (N) nitrico 14,4 %
Azoto (N) ammoniacale 1,1 %
Ossido di Calcio (CaO) solubile in acqua 26,5%

Dosi e Modalità

La formulazione si presenta sotto forma di granuli dal colore bianco. Applicare direttamente al substrato oppure disciolto in acqua per un uso in fertirrigazione e/o fogliare. Da utilizzare in tutte le fasi di crescita vegetativa. Rispettare le seguenti dosi e modalità. In fertirrigazione:
-Ortive e Floreali: 0,5 kg/100 m²
-Garden: 150 – 250 g per pianta (alla vigilia delle fioriture)
-Piante in vaso/ornamentali (diametro 50 cm) : 3-5 g/ vaso
-Tappeti Erbosi: 0,5 – 1 Kg/100 m²
In applicazione fogliare :
-Orto: 2-5 g/l
-Garden: 75 – 125 g per pianta (alla vigilia delle fioriture)
-Piante in vaso/ornamentali (diametro 50 cm) : 3-5 g/ l
-Tappeti Erbosi: 5 – 10 g/l

Confezioni

2KG, 5KG

0 out of 5

Reviews

There are no reviews yet.

Be the first to review “NITRATO DI CALCIO CONCIME”